Skip to content

Road to OpsCon Milano: come è andata

I video della seconda tappa di Road to OpsCon, tenutasi a Milano lo scorso 10 novembre. Un’altra serie di interventi dedicati all’approfondimento delle tematiche di Open Infrastructure, verso il meeting europeo di Pisa.

Iniziamo con la YouTube playlist dal nostro canale:

Questi, invece, i video dei singoli interventi.

Christine J. Hogan, Senior Technical Specialist, AT&T: “Learn to Fail Better” (intervento in Inglese)

Da Samuel Beckett alla Cloud il passo è più breve di quello che sembra: Christine utilizza come spunto la celeberrima frase beckettiana per introdurre la positività del fallimento nella pratica della Cloud System Administration.

Sono a disposizione anche le slide dell’intervento di Christine J. Hogan:


Igor “koba” Falcomatà, CTO & Senior Security Consultant, Enforcer: “Sicurezza in ambienti virtualizzati”

La sicurezza di un server fisico è la stessa di quella di un server virtuale? Quali sono i livelli di virtualizzazione, e come interagiscono con la sicurezza?


Michele Di Dedda (System Engineer, Juniper Networks) e Paolo Arletti (Business Development Manager, Advanced Telecom Systems, @paolo_arletti): “Data Center Open Architecture secondo ATS e Juniper: dalla vision alla execution”

Le strategie di Data Center Network per costruire architetture agili, elastiche, programmabili e scalabili. Un caso reale di progettazione e costruzione di una infrastruttura Cloud su due data center interconnessi, basato sullo standard de facto Openstack e sulle componenti Juniper OpenContrail e Virtual Chassis Fabric.


Giovanni Toraldo, lead developer, @ClouDesire, @gionn: “Docker in production: service discovery with Consul”

Giovanni affrontea le problematiche legate al rapporto tra l’agilità di Docker da un lato, e le caratteristiche delle grandi piattaforme per Container come Kubernetes e Mesos.


Mariano Cunietti, CTO, Enter S.r.l., @mcunietti: “Sono tutti Open con le infrastrutture degli altri!”

Non (solo) una provocazione: un intervento sul come e il perché le soluzioni Open Source siano quelle ottimali per le architetture distribuite delle Cloud.

Road to OpsCon Milano: la galleria di immagini

Ecco, infine, alcune immagini della giornata milanese di OpsCon, comprese alcune delle “live slide” di Pierpaolo Barresi.

OpsCon: la conversazione continua

Tutti i canali di comunicazione di OpsCon, i social e questo blog, rimangono aperti verso la conferenza che si terrà a Pisa dal 25 al 27 maggio 2016. Non dimenticate di interagire con OpsCon su:

Published inMondo DevOps